Avvio immediato dei lavori con la comunicazione di inizio attività

EDILIZIA

NUOVA SEMPLIFICAZIONE, MA I DISEGNI SERVONO ANCORA

Il D.L. 40/2010 consente di eseguire gli interventi di manutenzione straordinaria, le opere mirate all’eliminazione delle barriere architettoniche all’interno degli edifici, le opere di movimento terra connesse ad attività agricola ed alcune altre tipologie di lavori minori o temporanei mediante una semplice comunicazione di inizio attività all’amministrazione competente.

Non sarà più necessario attendere i 30 giorni precedentemente previsti dalla d.i.a. (denuncia di inizio attività).

Dopo una prima approvazione della legge, è stato previsto comunque l’obbligo, per le opere di manutenzione straordinaria, della redazione di elaborati grafici e relazione tecnica a firma di un professionista abilitato, il quale si assume l’onere e la responsabilità di verificare la rispondenza dei lavori alle norme vigenti.

La legge prevede anche che la comunicazione possa essere inviata alle amministrazioni in via telematica.