Piano casa Veneto, è fatta: arriva nella sua veste definitiva la proroga al 2013 (L.R.V. 13/2011)

APPROVATO NELLA SUA VESTE DEFINITIVA IL NUOVO PIANO CASA PER IL VENETO

E’ stato approvato in via definitiva il Nuovo Piano Casa del Veneto, che sposta al 30 novembre 2013 il termine per la presentazione delle relative domande.

La Legge 08/07/2011, n° 13, proroga e modifica la precedente legge regionale 14/2009 introducendo modifiche che riguardano tra l’altro:

– la possibilità di applicare il Piano Casa anche nei centri storici, ad esclusione di immobili con vincoli di tutela particolari previsti dalli strumenti urbanistici comunali;

– la possibilità del cambio d’uso degli edifici, sempre se consentito dalla disciplina urbanistica della zona;

– l’introduzione di un premio volumetrico del 15% in caso di riqualificazione energetica dell’intero edificio;

– il bonus del 40% anche per interventi di demolizione  e ricostruzione parziali (prima la demolizione e ricostruzione doveva riguardare l’intero immobile);

– uno sconto sul costo di costruzione nel caso di interventi su edfici di prima abitazione.

I Comuni dovranno deliberare, entro il 30 novembre 2011, le modalità di attuazione del Piano Casa (come applicarlo nei centri storici, prevedere se concedere le agevolazioni anche alle seconde case e agli edifici produttivi, eccetera) e ciò provocherà un periodo di stallo fino all’approvazione dei relativi regolamenti comunali. Scaduto il termine, in mancanza di provvedimenti comunali, si applicherà la normativa regionale nella sua interezza.

.

___________________
Approfondimento:

Legge 08/07/2011, n° 13