Fabbricati rurali e richiesta di attribuzione ruralità: nuovo Decreto, nuove modalità

Nuovo Decreto emanato il 26 luglio 2012

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Prosegue la babele di norme e leggi relative ai fabbricati rurali. Il 26 luglio 2012 l’Agenzia del Territorio ha emanato un Decreto (ed un comunicato ad esso relativo) che stabilisce le modalità di presentazione delle domande per l’attribuzione del requisito di ruralità. Il termine per la presentazione delle domande è il 30/09/2012; le domande dovranno essere necessariamente presentate mediante la modulistica e le autocertificazioni rese disponibili dall’Agenzia, e con l’ausilio dell’applicazione web appositamente predisposta.

Le analoghe domande a suo tempo presentate in conformità alla precedente normativa restano valide, fermo restando il classamento originario degli immobili nelle categorie ordinarie.

Per quanto riguarda invece i fabbricati rurali censiti solo al catasto terreni e per i quali permangono i requisiti di ruralità, resta valido il termine del 30/11/2012 per la dichiarazione degli stessi mediante procedura Pregeo e Docfa. Al contrario di quanto previsto dalla precedente normativa, ai fini fiscali non è più necessaria l’attribuzione delle categorie A/6 (immobili abitativi) o D/10 (immobili strumentali) perchè il nuovo decreto del 26 luglio  prevede l’apposizione di una specifica annotazione che attesta la ruralità delgi immobili, quando censiti nelle categorie ordinarie (ad esclusione delle cat. A/1 e A/8).

Scompare quindi l’obbligo di utilizzo della categoria A/6 per le abitazioni rurali, così come la classe “R” senza rendita catastale; la categoria D/10 rimane, ma non è più l’unica e obbligatoria per i fabbricati rurali strumentali: per gli immobili rurali non inquadrabili nella categoria D/10 potranno essere utilizzate le categorie ordinarie (ad es. C/2, C/6, C/7, ecc.) con l’apposita annotazione summenzionata. 

In conseguenza a quanto sopra è stata predisposto un’aggiornamento del software Docfa (siglato 4.00.1) e un adeguamento del sistema Sister per l’invio telematico delle dichiarazioni.