Piano Casa: c’è tempo fino al 31 luglio 2011

EDILIZIA – VENETO

CI SONO ANCORA ALCUNI MESI PER PRESENTARE LA DOMANDA

Scade l’ 11 luglio 2011 il termine per la presentazione delle domande atte all’ottenimento del titolo abilitativo per usufruire delle agevolazioni concesse dalla L.R.V. 14/2009 “Piano Casa”.

Il cosidetto “Piano Casa” è una legge a carattere straordinario, appunto con durata limitata, che consente di ampliare gli edifici esistenti (e pure quelli non ancora realizzati ma il cui titolo abilitativo è stato richiesto prima del 31/03/2010) in deroga ai vincoli urbanistici normalmente in vigore, in alcuni casi usufruendo anche di una sostanziale riduzione (del 60%) sul contributo di costruzione dovuto al comune (quando l’ampliamento riguarda la “prima casa di abitazione”).

Gli ampliamenti assentibili vanno dal 20 al 50% del volume o della superficie esistente, a seconda della tipologia dell’intervento. La legge regionale consente di derogare anche i limiti di distanza dai confini, ma lascia ai Comuni l’incombenza di redigere un regolamento attuativo locale. Perciò l’applicazione del “Piano Casa” varia di Comune in Comune.

Il piano casa è applicabile anche nelle “zone agricole”, ma non nei “centri storici”.

Integrazione:

Piano Casa: si pensa ad una proroga