Autorizzazione più veloce per le opere minori in zone vincolate

EDILIZIA

ARRIVA LO SNELLIMENTO CON IL D.P.R. 139/2010

Scatta a partire dal 10 settembre 2010 il nuovo iter procedurale per l’approvazione dei progetti riguardanti opere minori in zone assogettate a vincolo paesaggistico/ambientale, come previsto dal D.P.R. 139/2010.

La semplificazione riguarderà, come detto, interventi lievi che sono stati classificati in 39 tipologie elencate dal decreto.

Se le opere ricadono nelle casistiche previste si potrà applicare la nuova procedura, che prevede la stesura di una relazione paesaggistica semplificata, redatta da un tecnico abilitato.

L’iter dovrà ultimarsi entro 60 giorni dalla presentazione della domanda.

La relazione paesaggistica semplificata dovrà essere redatta secondo quanto previsto dal D.P.C.M. 12/12/2005 (vedi in calce a questo articolo il link per scaricare il decreto oppure la pagina Download per scaricare il fac-simile della relazione).

L’approvazione del nuovo schema procedurale ha creato scompiglio nelle Soprintendenze di tutta Italia, che lamentano l’impossibilità o la difficoltà di esaminare correttamente le istanze con tempi così ristretti ( leggi articolo sul sito ilsole24ore.com)

Approfondimento:

testo del DPR 139/2010 dal sito della Regione Veneto

testo del DPCM 12/12/2005 dal sito della Regione Veneto